La legge stabilisce quali sono i criteri da seguire nel caso un soggetto muoia senza aver fatto testamento. In casi come questo si fa riferimento alla definizione di successione legittima. Il defunto non ha stabilito né come né cosa dare in eredità ai suoi parenti?

È la legge quindi a stabilire una vera e propria graduatoria di successione ereditaria nella quale ai primi posti si trovano il coniuge e i figli e poi a seguire i vari parenti secondo i gradi di parentela, in modo che il parente più vicino in vita escluda automaticamente quello più lontano. La legge fa riferimento ad un semplice principio secondo il quale se il defunto avesse fatto testamento, sicuramente avrebbe privilegiato i suoi parenti più prossimi.

Il coniuge di chi è deceduto eredita metà del patrimonio nel caso in cui concorra con un solo figlio; eredita un terzo dell’eredità nel caso in cui ci siano due o più figli; due terzi del patrimonio se concorre con ascendenti legittimi (genitori, nonni) o con fratelli e sorelle del defunto ma può anche ereditare l’intero patrimonio nel caso in cui non ci sia nessuno dei soggetti indicati.

Per quanto riguarda i figli, la legge mette sullo stesso piano i figli naturali, legittimi, riconosciuti o legittimati giuridicamente, adottivi. Ai figli spettano parti uguali del patrimonio, e se i figli sono morti prima del genitore, al loro posto l’eredità passa agli altri discendenti diretti cioè ai nipoti. I figli concorrono nella determinazione dell’eredità solo ed unicamente con il coniuge, infatti la loro presenza esclude dalla successione tutti gli altri parenti, compresi i genitori e i fratelli o le sorelle del defunto.

La presenza o meno del testamento quindi non cambia in nessun caso le regole stabilite per quanto riguarda coniuge e figli, che sono tutelati dalla legittima ed in ogni caso erediteranno quanto gli spetta per legge, a meno che non decidano di rinunciare all’eredità.

Articoli Più Letti

Articoli Più Recenti

Le nostre certificazioni



  • Centralino Internazionale 24 ore su 24
    Tel.: +39 06/488868
    Centralino 24 ore su 24 per le sedi di Roma
    Tel.: +39 06/262626

    Centralino 24 ore su 24 per le sedi di
    Anzio, Nettuno, Aprilia:
    Tel.: +39 06/9870000

    Centralino 24 ore su 24 per le sedi di
    L'Aquila - Montereale:
    Tel.: +39 0862/317070


  • Taffo Roma - Via Urbana n.86
    Taffo Roma - Via Casilina n.1044
    Taffo Roma - Via Di Porta Medaglia n.21

    Taffo Aprilia - Via Delle Margherite n.171

    Taffo L'Aquila - SS 80 KM 2.800

    Taffo Nettuno - Via Santa Maria n.62

    Taffo Anzio - Via di Valle Schiola n.120/B
    Taffo Montereale - Via del Municipio, n.1


  • info@taffo.it
Copyright 2016 Taffo srl - Via Urbana 86 – Onoranze Funebri Roma - P.Iva 10225651008. Web Marketing Agency: Ndv Comunicazione

Privacy Policy Cookie Policy