La denuncia di successione, o dichiarazione di successione, è un modulo che deve essere compilato dagli eredi in modo che l’Agenzia delle Entrate possa calcola l’imposta di successione. Sono tenuti a compilare questo documento tutti gli eredi che abbiano ereditato complessivamente più di cento mila euro.

Gli eredi, i legatari o gli amministratori e curatori dell’eredità sono tenuti a presentare la denuncia di successione. Anche i trust o i legali rappresentati sono obbligati dalla legge alla denuncia, ma ci sono anche alcuni casi di esonero.

Sono esonerati dalla presentazione della denuncia di successione gli eredi che soddisfino entrambe queste condizioni: l’eredità ha un valore complessivo minore a 25.823 euro e questi sono devoluti tutti al coniuge o ai parenti in linea retta e non ci sono titoli immobiliari al suo interno.

Il coniuge e i parenti in linea retta sono esonerati dal presentare la dichiarazione di successione sempre che l’eredità abbia un valore inferiore a 100.000 euro e non sia costituito da beni immobili o mobili registrati. Se invece, trascorsi i 12 mesi dopo l’apertura della successione, si dovesse scoprire che esistono altre polizze, fondi, azioni, o qualunque altro tipo di beni che fanno aumentare questa soglia allora sopravviene l’obbligo di fornire la denuncia di successione a partire dalla data in cui si scopre il superamento della soglia.

La denuncia di successione deve essere presentata scaricando il modello di dichiarazione di successione on line dal sito dell’AE e poi presentandolo all’ufficio presso l’ultimo domicilio fiscale del defunto. Se il defunto non aveva la residenza in Italia, la denuncia di successione deve essere presentata all’ufficio dell’Agenzia delle Entrate nella cui circoscrizione dell’ultima residenza italiana.

Dopo un controllo di documenti e possibili errori, saranno calcolate le imposte di successione e di bollo e sarà stampato il modello F23 per effettuare il pagamento, nella stessa sede saranno calcolate anche le imposte ipotecarie e catastali. È anche possibile fare tutto online, scaricando un software che calcolerà la tassa di successione dovuta dopo che avrete compilato correttamente tutti i moduli richiesti.

Articoli Più Letti

Articoli Più Recenti

Le nostre certificazioni



  • Centralino Internazionale 24 ore su 24
    Tel.: +39 06/488868
    Centralino 24 ore su 24 per le sedi di Roma
    Tel.: +39 06/262626

    Centralino 24 ore su 24 per le sedi di
    Anzio, Nettuno, Aprilia:
    Tel.: +39 06/9870000

    Centralino 24 ore su 24 per le sedi di
    L'Aquila - Montereale:
    Tel.: +39 0862/317070


  • Taffo Roma - Via Urbana n.86
    Taffo Roma - Via Casilina n.1044
    Taffo Roma - Via Di Porta Medaglia n.21

    Taffo Aprilia - Via Delle Margherite n.171

    Taffo L'Aquila - SS 80 KM 2.800

    Taffo Nettuno - Via Santa Maria n.62

    Taffo Anzio - Via di Valle Schiola n.120/B
    Taffo Montereale - Via del Municipio, n.1


  • info@taffo.it
  • Informazioni Utili


    Onoranze Funebri Taffo offre un servizio di pronto intervento attivo 24 ore su 24, 7 giorni su 7, tramite le sedi operative di Roma, L'Aquila, Montereale, Lavinio e Nettuno.
  • Iscriviti alla Newsletter

    Acconsento al trattamento dati secondo il regolamento
    UE 2016/679 (GDPR)
  • Seguici sui Social


Copyright 2016 Taffo srl - Via Urbana 86 – Onoranze Funebri Roma - P.Iva 10225651008. Web Marketing Agency: Ndv Comunicazione

Privacy Policy Cookie Policy