La mancanza e l’assenza creano un vuoto incolmabile nel cuore. Quando qualcuno che amiamo viene a mancare niente sarà più uguale e con questa sensazione bisogna imparare a convivere. Le parole adatte però possono addolcire per un attimo il dolore ed è per questo che gli scrittori di tutti i tempi si sono cimentati con la stesura di aforismi sulla mancanza, sull’assenza e sulla lontananza delle persone care, in particolare quel tipo di lontananza alla quale non si può porre rimedio, che è quella di cui parlano gli aforismi sulla morte. Abbiamo selezionato 10 tra i più begli aforismi sulla mancanza.

  1. È nella separazione che si sente e si capisce la forza con cui si ama. (Fedor Dostoevskij)
  2. Non ci sono adii per noi. Ovunque tu sia, sarai sempre nel mio cuore. (Mahatma Gandhi)
  3. Mi piace pensarlo. Che tu sia a pochi baci da me, dietro l’angolo di un pensiero. (Fabio Pinna)
  4. Non sei più là dov’eri, ma sei ovunque io sia. (Victor Hugo)
  5. E lei ti manca? Ti dico solo che non vedo l’ora che arrivi la sera per poter parlare di lei alle stelle, che arrivi la notte per poterla sognare. (Fabrizio Caramagna)
  6. L’assenza è una più acuta presenza. Vale per la voce, per l’udito. Vale per le persone che c’erano e non ci sono più. Vale per noi che non smettiamo un momento di cercare ciò che non c’è. Di desiderare quello che manca. (Concita De Gregorio)
  7. Se tu fossi stato con me t’avrei chiesto scusa. Oppure aiuto. Invece non c’eri; incredibile come gli altri manchino sempre nei momenti in cui se ne ha bisogno; passi giorni, mesi, anni interi con qualcuno a cui non hai da dir nulla e nel momento in cui hai da dirgli qualcosa, magari scusami, aiuto, lui non c’è e tu sei solo. (Oriana Fallaci)
  8. Con la tua immagine e con il tuo amore, tu, benché assente, mi sei ogni ora presente. Perché non puoi allontanarti oltre il confine dei miei pensieri; ed io sono ogni ora con essi, ed essi con te. (William Shakespeare)
  9. Ogni giorno mi cinge il suo cilicio di assenza. Mi hai ferita di vita attraverso la tua morte e non c’è sonno che basti per il tuo vuoto. (Ada Salas)
  10. Non so che darei per averti qui tra le mie braccia… Fuori il sole abbaglia; si sente il rumore del mare; in un vaso i gigli mandano un profumo acutissimo spirando; le cortine dei balconi ondeggiano come vele in un naviglio. Io ti chiamo, ti chiamo, ti chiamo. (Gabriele D’Annunzio)

Articoli Più Letti

Articoli Più Recenti

Le nostre certificazioni



  • Centralino Internazionale 24 ore su 24
    Tel.: +39 06/488868
    Centralino 24 ore su 24 per le sedi di Roma
    Tel.: +39 06/262626

    Centralino 24 ore su 24 per le sedi di
    Anzio, Nettuno, Aprilia:
    Tel.: +39 06/9870000


  • Taffo Roma - Via Urbana n.86
    Taffo Roma - Via Casilina n.1044
    Taffo Roma - Via Di Porta Medaglia n.21

    Taffo Aprilia - Via Delle Margherite n.171

    Taffo Nettuno - Via Santa Maria n.62

    Taffo Anzio - Via di Valle Schiola n.120/B


  • info@taffo.it
Copyright 2016 Taffo srl - Via Urbana 86 – Onoranze Funebri Roma - P.Iva 10225651008. Web Marketing Agency: Ndv Comunicazione

Privacy Policy Cookie Policy