Ci sono vite che durano troppo poco ma che restano per sempre nella memoria. È quello che accade per i cantanti italiani morti giovani, ragazzi nel fiore degli anni o persone mature ma certamente non anziani, che hanno lasciato questo mondo a causa di tragici eventi. Le loro vite sono state interrotte ma il loro ricordo sopravvive grazie alla musica che ancora oggi parla alle nuove generazioni. Ecco una lista dei cantanti italiani morti giovani.

Alex Baroni

È nato a Milano nel 1966 ed è morto a Roma nel 2002. La sua vita è stata breve ma costellata di grandi successi.  Alex Baroni infatti è ricordato come uno dei cantautori italiani più di talento. Nel 1997 esordì al Festival di Sanremo come cantante della categoria “Giovani”. Fu un successo straordinario della sua canzone Cambiare. I successi continuano ma la vita di Alex Baroni viene stroncata da un incidente stradale in moto a Roma, muore infatti dopo 25 giorni di coma irreversibile all’età di 35 anni.

Valentina Giovagnini

Forse in pochi ricordano il suo nome ma molti sicuramente ricordano la sua canzone, Il passo silenzioso della neve, che nel 2002 partecipa al Festival di Sanremo e arriva seconda per soli 21 punti nella categoria “Giovani” dietro Anna Tatangelo, che quell’anno si aggiudicò la vittoria. Il brano vinse il Premio per il Miglior arrangiamento ottenendo inoltre un enorme consenso di pubblico e critica. Valentina Giovagnini è morta prima dei 30 anni, a 28 anni, nel gennaio del 2009, in seguito a un grave incidente stradale in automobile.

Cranio Randagio

Cranio Randagio, pseudonimo di Vittorio Bos Andrei è stato un rapper italiano. Nel settembre 2015 partecipò al talent show X Factor 9. Venne selezionato da Mika ma non riesce a passare alla fase finale. Terminato X Factor, Cranio Randagio inizia scrivere per quello che sarà il suo secondo album. Il brano estratto è Petrolio, pubblicato a novembre del 2015 e che riceverà il disco d'oro nel settembre 2019. In una notte di novembre del 2016, Vittorio perde la vita ad una festa a casa di amici, a causa di un cocktail letale di droghe.

Luigi Tenco

Luigi Tenco è stato un cantautore, attore, poeta, compositore e polistrumentista italiano della cosiddetta “scuola genovese”. Alcune delle sue canzoni sono rimaste come capolavori assoluti della musica italiana di tutti i tempi, apprezzate anche oggi. Tra queste ricordiamo Mi sono innamorato di te e Lontano Lontano. Nel 1967 si presentò al Festival di Sanremo con la canzone Ciao amore ciao. Fu la sua ultima apparizione pubblica, quella sera infatti Tenco, sconsolato perchè la sua canzone non fu apprezzata dalla giuria e dal pubblico, decise di togliersi la vita. Fu trovato nella sua stanza di hotel, morto a causa di un colpo di pistola alla pistola.

Rino Gaetano

È stato un famoso cantautore italiano, anche lui rimasto impresso nella memoria collettiva per i successi di alcune sue canzoni come Gianna, Ma il cielo è sempre più blu, A mano a mano. La sua carriera fu lunga e piena di successi e ancora oggi Rino Gaetano viene ricordato per la sua voce graffiante, per l'ironia e i profondi testi delle sue canzoni, e per la denuncia sociale spesso celata dietro testi apparentemente leggeri. Morì a Roma all’età di 30 anni in seguito a un incidente stradale.

Articoli Più Letti

Articoli Più Recenti

Le nostre certificazioni



  • Centralino Internazionale 24 ore su 24
    Tel.: +39 06/488868
    Centralino 24 ore su 24 per le sedi di Roma
    Tel.: +39 06/262626

    Centralino 24 ore su 24 per le sedi di
    Anzio, Nettuno, Aprilia:
    Tel.: +39 06/9870000


  • Taffo Roma - Via Urbana n.86
    Taffo Roma - Via Casilina n.1044
    Taffo Roma - Via Di Porta Medaglia n.21

    Taffo Aprilia - Via Delle Margherite n.171

    Taffo Nettuno - Via Santa Maria n.62

    Taffo Anzio - Via di Valle Schiola n.120/B


  • info@taffo.it
Copyright 2016 Taffo srl - Via Urbana 86 – Onoranze Funebri Roma - P.Iva 10225651008. Web Marketing Agency: Ndv Comunicazione

Privacy Policy Cookie Policy