La denuncia di successione, o dichiarazione di successione, è un modulo che deve essere compilato dagli eredi in modo che l’Agenzia delle Entrate possa calcola l’imposta di successione. Sono tenuti a compilare questo documento tutti gli eredi che abbiano ereditato complessivamente più di cento mila euro.

La tassa di successione è un’imposta che gli eredi di una persona deceduta devono allo Stato nel caso in cui abbiano accettato l’eredità. L’importo della tassa di successione varia sia in base al valore dei beni che si ereditano sia in base al grado di parentela di chi eredita. Non è una tassa sempre dovuta infatti esiste una franchigia, un limite, entro il quale nulla è dovuto ma dipende anche da chi sono gli eredi.

Quando muori potresti essere consapevole di essere morto. Non si tratta soltanto di una diceria popolare ma del risultato di alcuni studi che avrebbero dimostrato che il cervello resta attivo per almeno 5 minuti dopo che gli altri organi hanno smesso di funzionare e i medici hanno accertato il decesso. Se quindi è vero che la mente resta vigile anche se il corpo non mostra segni di vita, in molti potrebbero aver avuto la perfetta consapevolezza di essere morti.

Difficile dire cosa si prova nel momento in cui si muore, anche perché nessuno che sia effettivamente morto è in grado di raccontarcelo. Quello che però può contribuire a farci un’idea di cosa si prova nel momento in cui si muore sono le esperienze delle persone che hanno vissuto una tragica esperienza che li ha pericolosamente avvicinati alla morte e gli studi dei medici, che ci aiutano a capire dal punto di vista fisico cosa succede al corpo, agli organi e al cervello di chi sta per morire.

Quando la morte è imminente è possibile avvertire alcuni segnali che indicano che il paziente o il familiare ha ormai poche ore di vita. Uno di questi segnali, forse il più noto, è il cosiddetto “rantolo della morte”. Si tratta di un particolare respiro affannoso e rumoroso che i pazienti che stanno per morire hanno nel momento in cui si avvicina il momento del trapasso.

Articoli Più Letti

Articoli Più Recenti

Le nostre certificazioni



  • Centralino Internazionale 24 ore su 24
    Tel.: +39 06/488868
    Centralino 24 ore su 24 per le sedi di Roma
    Tel.: +39 06/262626

    Centralino 24 ore su 24 per le sedi di
    Anzio, Nettuno, Aprilia:
    Tel.: +39 06/9870000

    Centralino 24 ore su 24 per le sedi di
    L'Aquila - Montereale:
    Tel.: +39 0862/317070


  • Taffo Roma - Via Urbana n.86
    Taffo Roma - Via Casilina n.1044
    Taffo Roma - Via Di Porta Medaglia n.21

    Taffo Aprilia - Via Delle Margherite n.171

    Taffo L'Aquila - SS 80 KM 2.800

    Taffo Nettuno - Via Santa Maria n.62

    Taffo Anzio - Via di Valle Schiola n.120/B
    Taffo Montereale - Via del Municipio, n.1


  • info@taffo.it
  • Informazioni Utili


    Onoranze Funebri Taffo offre un servizio di pronto intervento attivo 24 ore su 24, 7 giorni su 7, tramite le sedi operative di Roma, L'Aquila, Montereale, Lavinio e Nettuno.
  • Iscriviti alla Newsletter

    Acconsento al trattamento dati secondo il regolamento
    UE 2016/679 (GDPR)
  • Seguici sui Social


Copyright 2016 Taffo srl - Via Urbana 86 – Onoranze Funebri Roma - P.Iva 10225651008. Web Marketing Agency: Ndv Comunicazione

Privacy Policy Cookie Policy